“Ramadan Mubarak” Anno 1437 Hegira – 2016

Bismillah (quadro azzurro)

In Nome di Allàh, Misericordioso (r-Rahmàn) e Clementissimo (r-Rahìm)

E la benedizione e la Pace siano sul nostro Profeta sayydinà Muhammad, il veridico (siddiq), la promessa (wa’d), il sigillo (al-khàtim) dei Profeti, inviato come Misericordia (Rahma) per tutti mondi, e sulla sua Famiglia e sui suoi Compagni.

3.salam-300x130

assalamu ‘alaykum wa rahmatullahi wa barakatuhu

Che la Pace, la Misericordia e la Benedizione di Dio sia su tutti voi

Ramadan Mubarak

R A M A D A N    M U B A R A K –

(Anno 1437 Hegira – Giugno 2016)

AUGURI PER UN “MESE DI RAMADAN” PIENO DI BENEDIZIONI

Una tradizione (hadith) riportata da Anas (Allah sia soddisfatto di lui) dice: quando l’Inviato di Allàh (su di lui le benedizioni e la pace divine) vedeva la luna nuova (hilàl) crescente del mese di Ramadan si voltava verso la qibla (Ka’ba) e recitava:

“Allahumma, fa che questa luna nuova ci porti la sicurezza e la felicità, la Fede (imàn), la Pace (salàm) e la sottomissione alla Tua volontà (islàm), la buona salute (‘afyat) e la buona ricchezza (rizq hasan), l’allontanamento dalla sfortuna, e l’assistenza per il compimento della preghiera (salàt), del digiuno (siàm), e della recitazione del Corano”.

L’Inviato di Allàh (salla Allahu ‘alayhi wa sallàm) a proposito di questo Mese di Ramadan ha riportato moltissimi detti (hadith), ne riportiamo alcuni:

Salman al-Farisi riporta che l’ultimo giorno di Sha’bàn (mese che precede Ramadan) l’Inviato di Allah ha detto: «Oh gente, un grande Mese benedetto viene a voi, un Mese che comporta una notte migliore di mille mesi (Laylatul Qadr). Digiunare durante la sua giornata (di questo Mese) è obbligatorio (fard), vegliare durante la sua notte è raccomandato. Gli atti surerogatori (nawafil) che saranno compiuti in questo Mese avranno il valore di atti obbligatori (fard) fatti negli altri mesi e l’atto obbligatorio (fard) fatto in questo Mese varrà settanta atti obbligatori (fard) fatti negli altri mesi. È un mese di pazienza (sabr) e non v’è altra ricompensa per la pazienza che il Paradiso (…)”.

“Quando arriva il Mese di Ramadan, le porte del Paradiso vengono spalancate, le porte del Fuoco (dell’Inferno) vengono solidamente chiuse, e i demoni (shayatin) sono accuratamente incatenati”. (hadith da Al-Bukhari e Muslim)

“Non vi è servitore che digiuni un giorno sulla Via di Allàh, senza che per questo giorno di digiuno, Allàh gli tenga lontano il suo volto dal fuoco dell’Inferno per settanta anni”.(hadith Bukhari e Muslim)

Si tramanda da Abù Usama: Dissi: “Oh Inviato di Allàh, ordinami un opera di adorazione di eccellenza”. Egli ripose: “Pratica il digiuno, perché non c’è nulla di equivalente”. (hadith da A-Nasa’i)

“Colui che non rinuncia a dire delle menzogne e ad agire ingannevolmente durante il mese di Ramadan, Allàh non ha nessun bisogno che lui rinunci al suo cibo e alla sua bevanda”. (hadith da Al-Bukhari, At-Thirmidi)

Il Mese di Ramadan è il Mese nel quale, durante il giorno, il corpo fa digiuno del cibo, delle bevande e dei piaceri sessuali; la nafs (l’ego) fa digiuno delle passioni (hawà) e dei richiami di questo basso mondo (dunya). Per contro, è il Mese in cui i nostri cuori si alimentano del cibo spirituale (ruh) che è il cibo di cui essi necessitano per rimanere vivi, cibo fatto di preghiere, di lettura del Sacro Corano e del ricordo di Allàh (dhikr -Allàh), perciò è bene approffitarne.

Che Allàh Altissimo alimenti continuamente con il Suo Amore (Mahabba) e con il Suo cibo spirituale (ruh) i nostri cuori affinché rimangano vivi, che Allàh accetti i nostri digiuni e le nostre richieste (du’à) fatte in questo Mese benedetto di Ramadan, che Allàh perdoni le nostre dimenticanze ed errori, e che nei nostri cuori splenda la Sua Luce (Nur) e regni la Pace (salàm), amin.

E la Lode spetta ad Allàh il Signore dei mondi

al hamdu li-Llàhi Rabbi ‘alamin

assalamu ‘alaykum wa rahmatullahi wa barakatuhu

Rose

NB- Si possono leggere alcuni Articoli sul Mese di Ramadan nella sezione specifica del Blog: Categorie – MESE DI RAMADAN

 

 

Questa voce è stata pubblicata in MESE DI RAMADAN. Contrassegna il permalink.

Una risposta a “Ramadan Mubarak” Anno 1437 Hegira – 2016

  1. Vincenzo Letizia ha detto:

    Amin ya Rabbil alamin anche per voi e le vostre famiglie Amin

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...